Medicina sportiva

La pratica dello sport è fondamentale ad ogni età, specialmente in età giovanile per acquisire un corretto stile di vita e per mantenersi a lungo in buona salute. La struttura offre visite specializzate delle attività agonistiche e non e i nostri medici specialisti dello sport si preoccupano di restituire una visione completa del quadro sportivo del paziente affiancando alla loro esperienza anche il lavoro di specialisti in cardiologia, fisioterapia, audiologia, podologia, ecc.

Linee guida da tenere di conto per una visita medico-sportiva agonistica

Il rilascio del certificato agonistico non è determinato dal livello professionale o semplicemente amatoriale con il quale il soggetto intenda praticare un dato sport, ma dall’età anagrafica dell’aspirante, dal tipo di disciplina in cui si vuole cimentare oppure dal tipo di competizioni a cui vuole partecipare. L’accesso alla visita avviene tramite richiesta da parte della società sportiva o Ente promozionale di appartenenza su apposito modulo, ovvero in base al disposto della L.R n. 35/2003 in caso di non appartenenza ad alcun gruppo organizzato compilando una apposita autocertificazione al momento dell’accettazione su modulo disponibile presso l’istituto. Il certificato di idoneità sportiva agonistica può essere rilasciato solo dagli ambulatori autorizzati dal comune nel quale operano, ed accreditati dalla Regione Toscana. Per ottenere il certificato di idoneità sono necessari i seguenti documenti:
  • modulo di richiesta compilato in tutte le parti con il timbro della società di appartenenza e firma del Presidente
  • documento di identità
  • tessera sanitaria
  • provetta delle urine della mattina a digiuno
  • foto formato tessera per il libretto Medico-sportivo
  • documento sanitario con vaccinazioni obbligatorie
Per richiedere una visita medico-sportiva è necessario prenotare e il giorno prefissato portare in struttura richiesta da parte della società sportiva di cui si fa parte, la modulistica completa di richiesta del medico, documento e tessera sanitaria e urine. L’atleta che dovrà ottenere il certificato di idoneità sarà sottoposto a:
  • un accertamento tramite visita clinica e valutazione dei parametri ergometrici tramite step-test,
  • esame spirografico,
  • controllo dei parametri antropometrici (peso, altezza),
  • esame obiettivo con ascoltazione toracica e misurazione della pressione arteriosa,
  • esame delle urine che dovranno essere portate prima di effettuare la visita,
  • anamnesi familiare fisiologica e patologica,
  • elettrocardiogramma a riposo e post-sforzo,
  • misurazione della pressione sia a riposo che durante, dopo e nel recupero da sforzo.

Linee guida per una visita medico sportiva non agonistica

La certificazione medica per la pratica dell’attività sportiva non agonistica era regolata dal decreto ministeriale della sanità del 28 febbraio 1983, oggi abrogato dal Decreto Ministeriale del 24 aprile 2013. Il contenuto di quest’ultimo è stato poi integrato dalle linee guida emanate dal ministero della salute con decreto dell’8 agosto 2014, nonché dalle successive circolari ministeriali. Il decreto del 24 aprile 2013 e le linee guida hanno definito le attività sportive non agonistiche quelle praticate dai seguenti soggetti:
  • alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici
  • coloro che svolgono attività organizzate dal CONI
  • coloro che partecipano ai giochi sportivi studenteschi
Inoltre occorre aggiungere che la Circolare Ministeriale del 17 giugno 2015 con riferimento alla definizione di attività sportiva non agonistica ha chiarito che:
  • coloro si intendono le persone fisiche tesserate
  • la definizione riguarda esclusivamente i tesserati in italia
Oltre a ciò la predetta circolare ha stabilito che, nell’ambito delle attività NON agonistiche il CONI provvederà ad impartire idonee indicazioni alle federazioni sportive nazionali, alle discipline sportive associate e agli enti di promozione sportiva riconosciuti dallo stesso CONI, affinchè distinguano nell’ambito di tali attività:
  • i tesserati che svolgono attività sportive regolamentate
  • i tesserati che svolgono attività sportive che non comportano impegno fisico
  • i tesserati che non svolgono alcuna attività sportiva
Per richiedere una visita medico-sportiva di tipo NON agonistico è necessaria la prenotazione e il giorno prefissato portare in struttura la richiesta da parte della società sportiva di cui si fa parte, documento e tessera sanitaria. L’atleta che dovrà ottenere il certificato di idoneità sarà sottoposto a :
  • controllo dei parametri antropometrici (peso e altezza),
  • anamnesi familiare fisiologica e patologica,
  • elettrocardiogramma a riposo
  • misurazione della pressione a riposo
  • esame obiettivo con ascoltazione toracica e misurazione della pressione arteriosa
Per quanto riguarda il rilascio del certificato di idoneità, non appena il medico conclude l’iter della vista con giudizio di idoneità, il certificato viene consegnato immediatamente all’interessato. Nel caso l’utente debba effettuare ulteriori accertamenti il ritiro del certificato e del libretto potrà avvenire solo dopo che il medico ha preso visione della documentazione richiesta e ha rilasciato il nulla osta. Il ritiro può esser fatto dal diretto interessato o da una persona da lui delegata per iscritto allegando la copia del proprio documento di identità valido. Il modello del certificato è predefinito e ha validità annuale con decorrenza dalla data di rilascio.

Slide

Per prenotare

Vieni a trovarci

MEDICINA SPORTIVA

Lunedì – Martedì – Giovedì 9:00 – 20:00

Venerdi 15:30 – 20:00

Sabato 10:00 – 18:00

FISIOTERAPIA

Lunedì – venerdì 7:30 – 20:00
Sabato 9:00 – 19:30

Visite specialistiche correlate alla medicina sportiva